HomeNewsHoney Don't!, la nuova black comedy di Ethan Coen, avrà tra i...

Honey Don’t!, la nuova black comedy di Ethan Coen, avrà tra i protagonisti Chris Evans

Honey Don’t! sarà la nuova dark comedy diretta da Ethan Coen. Prodotto dalla Focus Features, si tratta del terzo film del regista da solista. Lo strepitoso sodalizio con il fratello Joel, infatti, aveva visto la fine a seguito dell’uscita de La ballata di Buster Scruggs (2018). Anche se ora sembrano essere tornati assieme, alcuni progetti di ambo le parti sono da portare a compimento. Tra questi proprio Honey Don’t! che Ethan Coen realizza dopo il documentario Jerry Lee Lewis: Trouble in Mind del 2022 e Drive-Away Dolls, anch’esso prodotto dalla Focus Features, che prossimamente uscirà in sala.

Chris Evans si aggiunge a un cast già interessante

A vestire i panni di uno dei protagonisti sarà il divo Chris Evans, noto ai più per aver indossato le vesti di Capitan America all’interno dell’MCU.

Da quando ha deciso di togliersi il costume da supereroe, l’attore statunitense ha affinato la propria esperienza non solo nel mondo del cinema, ma anche delle serie tv. Oltre a un ruolo importante in Cena con delitto – Knives Out in The Gray Man dei fratelli Russo, Chris Evans è stato protagonista della serie In difesa di Jacob su Apple+. L’attore ha inoltre prestato la voce a Buzz Lightyear nel film d’animazione dedicatogli, Lightyear – La vera storia di Buzz.

Partecipando a Honey Don’t! si aggiunge a un cast che vede come altri nomi importanti: Aubrey Plaza, recentemente attrice nell’ultimo film di Coppola, Megalopolis, e Margaret Qualley, già collaboratrice di Ethan Coen in Drive-Away Dolls.

Di cosa parlera il nuovo film di Ethan Coen?

Honey Don't

Le uniche indiscrezioni in merito alla trama di Honey Dont’ sono le seguenti. Il film sarà ambientato a Baskerfield, in California. Chris Evans sarà un leader di una setta, Qualley un’investigatrice e Plaza una donna misteriosa. Nessun altro dettaglio è stato diffuso. Questo rende l’attesa ancora più intrigante. Anche perché se c’è una certezza è che i fratelli Coen, assieme o divisi, hanno deluso pochissime volte.

Riccardo Brunello
Riccardo Brunello
Il cinema mi appassiona fin da quando ero un ragazzino. Un amore così forte che mi ha portato ad approfondire sempre di più la settima arte e il mondo che la circonda. Ho un debole per i film d’autore e per il cinema orientale, ma, allo stesso tempo, non riesco a fare a meno di un multisala, un secchio di popcorn, una bibita fresca e un bel blockbuster.

ULTIMI ARTICOLI