HomeNewsHarry Potter, la sceneggiatura e i primi dettagli

Harry Potter, la sceneggiatura e i primi dettagli

-

Harry Potter avrà una nuova serie tv in men che non si dica. A breve era stata annunciata una collaborazione tra Warner Bros. e Hbo Max ma mai si sarebbe pensato che il colosso americano avrebbe fatto uscire già un primo teaser trailer. Si è addirittura al lavoro per curare la nuova sceneggiatura. Il copione che riporterà in auge le avventure del maghetto.

Lo stesso ha di fatto preannunciato l’accordo ufficiale fra Warner Bros, Hbo Max e J. K. Rowling (che sarà produttrice esecutiva). Iniziata quindi la ricerca di uno showrunner che potrà assistere quest’ultima in relazione all’adattamento della sceneggiatura ai romanzi già scritti (anche stavolta matrice imprescindibile dell’opera).

Nel trailer, e scorrendo tra le pagine social, appare il logo dell’emittente televisiva con l’iconica colonna sonora (Edgwige Theme, se ancora non si sapesse il titolo del capolavoro targato John Williams). I fan di Harry Potter sono dunque in visibilio per quello che sa tanto di ritorno in grande stile. Il trailer già anticipa un piccolo pezzetto di quello che sarà.

La didascalia recita: << La vostra lettera per Hogwarts è stata appena inviata>>. L’indicazione fornita è che quindi il mondo magico di Harry Potter sarà onorato ma codificando la sceneggiatura in una chiave scenica nuova. Insomma, la nuova serie si addentrerà in meandri mai visti prima.

Harry Potter sceneggiatura

Harry Potter – Durata della sceneggiatura e cast

Importanti anche i rumors sulla durata: dieci stagioni. Quest’ultima non è ancora ufficialmente confermata, in quanto sappiamo che i libri di Harry Potter sono sette, per cui eventualmente si tratterà di sette stagioni spalmate in dieci anni. Comunque, tanta quantità sempre in fatto di sceneggiatura da elaborare.

Reboot che ha anche il sapore di cambio squadra. Per un adattamento più fedele del copione si assisterà plausibilmente a un cambio di cast. Nei film si era vista una mescolanza, ben riuscita, tra giovani promesse e vecchi cavalli di razza. L’obiettivo di Max (il nome della nuova piattaforma streaming che nascerà) è tuttavia quello di avvicinare l’età degli studenti a quella dei professori adulti.

Se ci si pensa, un personaggio come Severus Piton dovrebbe avere all’incirca 34 anni. Interessante capire quindi chi verrà coinvolto (stavolta è probabile che la Rowling accetti il coinvolgimento di attori americani). E invece le vecchie glorie? Avranno una piccola parte a loro dedicata?

Questa fantasticheria ha il sapore di fan service maldestro. Vero anche che ognuno di loro ha un’età ormai avanzata per dare corpo ai piccoli maghi. Senza contare che Daniel Radcliffe stesso ha escluso un futuro da Harry Potter per il continuo della sua carriera attoriale.

Pertanto, rimane come ultima soluzione un loro coinvolgimento in ruoli secondari. Fan service o no, tutte queste congetture sulla sceneggiatura che sta prendendo corpo stanno eccitando i Potterhead.

Harry Potter sceneggiatura
Federico Favale
Federico Favale
Anche da piccolo non andavo mai a letto presto. Troppi film a tenermi sveglio. Più guardavo più dicevo a me stesso: "ok, la vita non è un film ma se non guardassi film non capirei nulla della vita".

ULTIMI ARTICOLI