HomeNewsGotham Awards 2023: tutti i vincitori

Gotham Awards 2023: tutti i vincitori

-

Il 27 novembre si è celebrata la 33ª edizione dei Gotham Independent Film Awards, cerimonia che apre ufficialmente la stagione dei premi, e che vede candidati i migliori film indipendenti dell’anno. A trionfare a questa manifestazione è stato il film di Celine Song Past Lives, opera drammatico-sentimentale prodotta dalla A24 e distribuita in Italia dalla Lucky Red.

Anatomia di una caduta, opera favorita alla manifestazione e vittoriosa della Palma d’Oro 2023, si porta a casa due prestigiosissimi premi: Miglior film internazionale e Miglior sceneggiatura.

gotham awards
Past Lives

Gotham Awards 2023: la lista dei vincitori

Miglior film: Past Lives

Altri candidati

  • Passages 
  • Reality 
  • Showing Up 
  • A Thousand and One

Miglior film internazionale: Anatomia di una caduta

Altri candidati

Miglior documentario: Four Daughters

Altri candidati

  • 20 Days in Mariupol 
  • Against the Tide 
  • Apolonia, Apolonia 
  • Our Body 

Miglior regista emergente: A.V. Rockwell per A Thousand and One

Altri candidati

  • Raven Jackson per All Dirt Roads Taste of Salt
  • Georgia Oakley per Blue Jean 
  • Michelle Garza Cervera per Huesera 
  • Celine Song per Past Lives 

Miglior sceneggiatura: Anatomia di una caduta

Altri candidati

  • Estranei 
  • May December
  • Animali selvatici 
  • The Zone of Interest
gotham awards
Un immagine tratta dal film francese Anatomia di una caduta

Miglior interpretazione da protagonista: Lily Gladstone per The Unknown Country

Altri candidati

  • Aunjanue Ellis-Taylor per Origin
  • Greta Lee per Past Lives
  • Franz Rogowski per Passages
  • Babetida Sadjo per Our Father, The Devil
  • Andrew Scott per Estranei
  • Cailee Spaeny per Priscilla
  • Teyana Taylor per A Thousand and One
  • Michelle Williams per Showing Up
  • Jeffrey Wright per American Fiction

Miglior interpretazione da non protagonista: Charles Melton per May December

Altri candidati

  • Juliette Binoche per La Passion de Dodin Bouffant
  • Penélope Cruz per Ferrari
  • Jamie Foxx per Hanno clonato Tyrone
  • Claire Foy per Estranei
  • Ryan Gosling per Barbie
  • Glenn Howerton per BlackBerry
  • Sandra Hüller per The Zone of Interest
  • Rachel McAdams per Are You There God? It’s Me, Margaret
  • Da’Vine Joy Randolph per The Holdovers – Lezioni di vita
Davide Secchi T.
Davide Secchi T.
Cresciuto a pane e cinema, il mio amore per la settima arte è negli anni diventato sempre più grande e oltre a donarmi grandissime emozioni mi ha accompagnato nella mia maturazione personale. Orson Welles, Ingmar Bergman, Akira Kurosawa e Federico Fellini sono gli autori che mi hanno avvicinato a questo mondo meraviglioso.

ULTIMI ARTICOLI