HomeNewsGhostbusters: Ernie Hudson definisce “deludente” il reboot al femminile

Ghostbusters: Ernie Hudson definisce “deludente” il reboot al femminile

-

Ernie Hudson, la star originale di Ghostbusters, non ha apprezzato il reboot del film in veste femminile del 2016. L’attore, che ritorna in Ghostbusters: Minaccia Glaciale nel suo ruolo originale, ha detto a The Independent in un’intervista di essere deluso dal remake per tutta la femmina. Nonostante sia d’accordo sul fatto che tutti i membri del cast del 2016, tra cui Kristen Wiig, Melissa McCarthy, Kate McKinnon e Leslie Jones, fossero tutti “brillantemente divertenti da soli”, pensa che il film alla fine non abbia soddisfatto le aspettative dei fan. “I fan erano davvero coinvolti nella storia e nei personaggi, e penso che sia stato deludente”, ha detto Hudson. “Mi è piaciuto il film. Ma penso che non fosse quello che i fan speravano”.

Ghostbusters

Hudson è apparso nel film in un cameo minore, ma ha detto che quello che sentiva veramente come un problema era la necessità di fare un reboot. “Senti, sono un fan di Paul Feig, quindi non ho nulla di negativo su di lui da dire”, ha detto. “A parte: non capisco bene perché fai un reboot, capisci cosa intendo? Fai semplicemente un altro film. Ghostbusters: Minaccia Glaciale riporta le star originali di Ghostbusters Dan Aykroyd, Bill Murray e Hudson nei loro ruoli originali. Hudson, dunque, non apprezza l’idea generale di reboot e preferisce un film del tutto nuovo.

Il rilancio di Ghostbusters

Il franchise di Ghostbusters ha avuto un periodo tumultuoso nel 21° secolo. Il tentativo di Paul Feig di riorganizzare la serie con un cast stellare di comiche tra cui Kristen Wiig, Melissa McCarthy, Kate McKinnon e Leslie Jones. Ghostbusters del 2016 è stato un reboot al femminile della saga. La serie è stata rilanciata nuovamente quando Jason Reitman ha diretto Ghostbusters: Afterlife del 2019. Tuttavia il regista di Up in the Air si è trovato rapidamente nei guai quando i suoi commenti sulla pianificazione di “restituire il film ai fan” sono stati interpretati male. Molti ci hanno visto un riferimento sessista al riavvio guidato dalle donne.

L’ultimo capitolo della serie è proprio Ghostbusters: Minaccia Glaciale, in uscita nei prossimi giorni. Esso funge da continuazione sia della storia lanciata da Reitman in Afterlife sia dei film originali diretti da suo padre, Ivan Reitman. Ciò che probabilmente farà felici i fan del franchise è sicuramente il ritorno del cast originale. Afterlife ha riscosso un discreto successo sul pubblico, anche per la presenza di Paul Rudd nel cast.

Laura Maddalozzo
Laura Maddalozzo
Datemi uno schermo e dei popcorn e sono la persona più felice del mondo. Il mio habitat cinematografico? Un’apocalisse zombie o ovunque ci sia un’atmosfera horror

ULTIMI ARTICOLI