HomeNewsFrankenstein: Jacob Elordi rimpiazza Andrew Garfield

Frankenstein: Jacob Elordi rimpiazza Andrew Garfield

-

L’attore che ha trionfato con Priscilla e Saltburn, Jacob Elordi, sarà ora il protagonista di Frankenstein, diretto da Guillermo del Toro.

Elordi, 26 anni, vestirà i panni del mostro di Frankenstein nel prossimo adattamento di Netflix del romanzo del 1818 dell’autrice Mary Shelley. La star di Euphoria reciterà accanto a Oscar Isaac, che interpreterà lo scienziato Victor Frankenstein, in questo ultimo adattamento diretto dal regista premio Oscar Guillermo del Toro. Elordi sostituirà Andrew Garfield, che ha dovuto lasciare il progetto a causa di “rinvii di sciopero che hanno portato a conflitti di programmazione”. Garfield è fuori a causa di conflitti di programmazione. Ha molti progetti imminenti, incluso interpretare lo scienziato Carl Sagan. Per questo motivo, non potrà partecipare alla pellicola di del Toro e cede il posto al giovane e talentuoso Jacob Elordi.

Frankenstein

Frankenstein di Guillermo del Toro

Del Toro dovrebbe iniziare a girare Frankenstein questa primavera. Elordi si unirebbe ad un cast di talento che comprende già Oscar Isaac, Christoph Waltz e Mia Goth. Dopo aver collaborato con Netflix per Pinocchio e The cabinet of curiosities, del Toro lavorerà nuovamente con il colosso dello streaming per questo suo progetto appassionato e a lunga gestazione.

Ambientato nell’Europa orientale del XIX secolo, il film racconta la storia del dottor Pretorious, che ha bisogno di rintracciare il mostro di Frankenstein, che si ritiene sia morto in un incendio quarant’anni prima, per poter continuare gli esperimenti su di lui. “Il fatto è che sogno di fare un film su Frankenstein fin da quando ero bambino”, ha dichiarato Del Toro nel 2008. Il suo sogno si sta per realizzare. Garfield e Isaac erano coinvolti nel progetto dallo scorso marzo. All’epoca non era chiaro quale ruolo avrebbe assunto ciascun attore. Anche Mia Goth si è unita al cast, presumibilmente come interesse amoroso del Dr. Frankenstein, ma forse come la sposa di Frankenstein.

Laura Maddalozzo
Laura Maddalozzo
Datemi uno schermo e dei popcorn e sono la persona più felice del mondo. Il mio habitat cinematografico? Un’apocalisse zombie o ovunque ci sia un’atmosfera horror

ULTIMI ARTICOLI