Dostoevskij, iniziate le riprese della serie

Dopo i film Favolacce e America Latina, i fratelli Damiano e Fabio D’Innocenzo hanno iniziato a lavorare sulla prima serie televisiva scritta e diretta da loro stessi, intitolata Dostoevskij appunto, la quale andrà in onda su Sky come prodotto Original.

La serie si dividerà in sei episodi, sarà girata interamente a Roma e dintorni durante questo inverno e racconterà delle indagini svolte dal poliziotto Enzo Vitello, che si trova a dover investigare sui numerosi delitti compiuti da un omicida seriale, soprannominato Dostoevskij a causa delle lettere in cui vengono descritti lugubri dettagli che lascia sulle scene dei crimini da lui commessi. Enzo rimane ossessionato dalle parole che vengono scritte dal killer, e questa fissazione lo porterà a compiere un’indagine in solitaria per scoprire la verità.

Dostoevskij verrà trasmessa su Sky e in streaming su Now TV, non si conosce ancora la data di uscita. Il protagonista della serie sarà interpretato da Filippo Timi, mentre il resto del cast sarà composto da Gabriel Montesi, Carlotta Gamba e Federico Vanni.

Nell’intervista di presentazione del loro nuovo prodotto, i due registi e sceneggiatori sono intervenuti dicendo che: “Dostoevskij è la storia di un uomo, di un poliziotto, di un fantasma, di un inverno, di una figlia, di un amico, della fine di un amico, di un fiume, di un assassino, di un pesce splendente, di una mano rotta, di una figlia abbandonata, di una colonscopia, di un caricabatterie, di un collega più bravo, di un orfano, di un orfanotrofio, di una gravidanza, di una figlia persa, di un collega più giovane, di un occhio lavato dentro un lavandino, di una malattia. Dostoevskij è la battaglia decisiva tra tutti questi elementi del mondo”.

Di fronte a questi presupposti, la curiosità è lecita: d’altronde, i fratelli D’Innocenzo si sono già distinti come i talenti rivelazione del cinema italiano negli ultimi anni.

Samuele Galleri
Samuele Galleri
Cinefilo di seconda generazione, amante soprattutto delle serie televisive e del cinema di animazione.

ARTICOLI RELATIVI

ULTIMI ARTICOLI