C’è ancora domani: Lady Gaga pronta a girare il remake del film?

38

Lady Gaga, la nota cantante e attrice americana, secondo le ultime indiscrezioni, sarebbe interessata ad acquistare i diritti del film diretto ed interpretato da Paola Cortellesi C’è ancora domani (quì per leggere la recensione del film), per trarne un remake dal sapore hollywoodiano.

Sempre molto attenta e interessata alle vicende nostrane, anche in virtù di un affetto mai nascosto per le proprie origini italiane, Lady Gaga potrebbe essere interessata a realizzare un remake americano del film della Cortellesi?

Lady Gaga

Lady Gaga vuole realizzare il remake di C’è ancora domani di Paola Cortellesi? Ecco la clamorosa indiscrezione

Dopo aver recitato in House of Gucci e ancor prima di vederla protagonista, insieme a Joaquin Phoenix, dell’attesissimo film di Todd Phillips, Joker: Folie à Deux, sequel del film Joker, uscito nel 2019 (quì la recensione del film), Lady Gaga si rende di nuovo protagonista di rumors sempre più insistenti che la vedrebbero pronta a realizzare il remake a stelle e strisce del film campione d’incassi in Italia, C’è ancora domani di Paola Cortellesi. Nulla di ufficiale al momento ma, stando a quanto riportato dal giornalista Pierluigi Gaudio su Novella 2000, a quanto pare «i ben informati dicono che sarebbe interessata ad acquistare i diritti d’autore per realizzarne la versione hollywoodiana».  

Presentato alla 18ª edizione della Festa del Cinema di Roma, C’è ancora domani, opera prima di Paola Cortellesi, con gli oltre 35 milioni di euro incassati è diventato nono film con il maggiore incasso in Italia. Il film, inoltre, è stato lodato sia dalla critica italiana che estera per la regia e le prove recitative degli attori. La nota popstar, in particolar modo, sarebbe rimasta colpita dalla modalità con la quale la Cortellesi è riuscita a raccontare il patriarcato e il maschilismo nell’Italia del secondo dopoguerra, contribuendo a far riflettere, anche con cinica ironia, il pubblico odierno.

Si tratterebbe, dunque, di una grandissima notizia per il cinema italiano che, qualora fosse confermata da fonti ufficiali, rappresenterebbe un notevole salto oltreoceano per l’industria cinematografica del nostro paese.

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è im-3.jpg