HomeNewsCarl Weathers: il tributo di Stallone all'attore scomparso

Carl Weathers: il tributo di Stallone all’attore scomparso

-

Sylvester Stallone ha reso omaggio al suo amico di lunga data e co-protagonista in Rocky, Carl Weathers, deceduto all’età di 76 anni.

Parlando attraverso un video pubblicato sul suo account Instagram venerdì sera, Stallone ha ricordato la sua lunga collaborazione con Weathers, attraverso la serie di film su Rocky e sulla loro amicizia durata decenni. La star ha condiviso il messaggio mentre si trovava di fronte a un dipinto raffigurante i loro personaggi, Rocky Balboa e Apollo Creed, che si scontrano sul ring.

“Oggi è un giorno incredibilmente triste per me. Sono così devastato, non posso nemmeno dirtelo. Sto cercando solo di trattenere le lacrime perché Carl Weathers è stato una parte così fondamentale della mia vita, del mio successo – tutto quello che riguarda, gli do un credito incredibile e plauso. Perché quando è entrato in quella stanza e l’ho visto per la prima volta, ne ho visto la grandezza. Ma non mi rendevo conto di quanto fosse grande”, ha detto Stallone. “Non avrei mai potuto realizzare quello che abbiamo fatto con ‘Rocky’ senza di lui”.

“È stato assolutamente brillante: la sua voce, le sue dimensioni, la sua presenza, la sua abilità atletica, ma, soprattutto, il suo cuore, la sua anima. È una perdita terribile”, ha dichiarato Stallone. “Era magico. Sono stato così fortunato ad essere parte della sua vita. Apollo, continua a colpire”.

Rocky

In quali film ha recitato Carl Weathers oltre alla saga di Rocky

Weathers ha recitato nei primi quattro film di Rocky nel ruolo di Apollo Creed, che si scontra ripetutamente con il pugile titolare interpretato da Stallone sul ring. Sebbene Creed muoia in Rocky IV, il lascito di Weathers nella serie ha proseguito nel sequel Creed, in cui Michael B. Jordan interpreta il figlio di Creed.

Weathers e Stallone si sono riuniti ai Golden Globes del 2017, dove hanno presentato l’ultimo premio della serata. “Non posso credere siano passati 40 anni da ‘Rocky'”, ha detto Weathers, a cui Stallone ha scherzato: “Sì, e non posso credere di averti lasciato vincere il combattimento considerando che ho scritto la sceneggiatura”.

Un anno prima, Weathers ha consegnato un premio a Stallone al Santa Barbara Film Festival. “Lui sa chiaramente che sono un fan”, ha detto Weathers. “Ho così tanta ammirazione e gratitudine per tutto quello che la prima sceneggiatura mi ha permesso… Quindi cosa posso dire tranne che meritava il premio e ho una gratitudine enorme per essere stato parte di tutta l’avventura”.

Carl Weathers Stallone

Tutti gli attori che lo hanno omaggiato

Altri attori che hanno lavorato con Weathers nel corso degli anni hanno usato i social media per rendere omaggio all’attore, tra cui Adam Sandler e Pedro Pascal.

“Un vero grande uomo. Grande padre. Grande attore. Grande atleta. Sempre così divertente da frequentare”, ha scritto Sandler di Weathers, condividendo crediti in film come Happy Gilmore, Little Nicky e Eight Crazy Nights. “Intelligente quanto l’inferno. Leale quanto l’inferno. Divertente quanto l’inferno. Amava i suoi figli più di ogni altra cosa. Che tipo!! Tutti lo amavano. Mia moglie ed io abbiamo passato i momenti migliori con lui ogni volta che lo abbiamo visto. Amore a tutta la sua famiglia e Carl sarà sempre conosciuto come una vera leggenda”.

Pascal, che ha recitato accanto a Weathers in The Mandalorian su Disney+, ha pubblicato una foto del defunto attore su Instagram con la didascalia: “le parole mancano”. Robert Rodriguez, che ha diretto Weathers nella serie spin-off di Star Wars, ha scritto: “Mi mancherà il grande Carl Weathers, con cui ho avuto la fortuna di lavorare in diverse occasioni. Una persona molto gentile e generosa. Le sue performance erano sempre elettrizzanti ed era anche un regista eccezionale sia sul palco che sullo schermo”.

Jesse Ventura, co-protagonista di Weathers in Predator e successivamente diventato governatore del Minnesota, ha scritto su X: “Abbiamo perso un’icona. Carl Weathers era un talento fenomenale, un vero professionista e un caro amico. Tutte le mie simpatie e amore alla sua famiglia. Ho adorato lavorare con lui in ‘Predator’ e poi celebrare quel film con lui in varie convention negli anni successivi. Grazie, Carl”.

Carl Weathers

Francesco Maggiore
Francesco Maggiore
Cinefilo, sognatore e al tempo stesso pragmatico, ironico e poliedrico verso la settima arte, ma non debordante. Insofferente, ma comunque attento e resistente alla serialità imperante, e avulso dai filtri dall'allineamento critico generale. Il cinema arthouse è la mia religione, ma non la mia prigione.

ULTIMI ARTICOLI