Brendan Fraser e il reboot de La Mummia: “Non lo escluderei”

Brendan Fraser torna a parlare de La Mummia e di un possibile reboot

Dopo la presentazione di The Whale di Darren Aronofsky alla 79esima edizione della Mostra del Cinema di Venezia, Hollywood e, più in generale, il mondo del cinema ha finalmente ricordato il talento di Brendan Fraser. L’attore, grazie all’interpretazione di Charlie, professore d’inglese affetto da grave obesità, si colloca così in pole position lungo la stagione dei premi e per un possibile Oscar di categoria. Commovente la standing ovation ricevuta al Lido dove Fraser non ha nascosto le lacrime di un uomo per troppi anni ignorato dall’industria cinematografica. Noi tutti lo ricordiamo per l’interpretazione memorabile dell’avventuriero Rick O’Connell nel film La Mummia del 1999, affiancato da una sempre superba e bellissima Rachel Weisz. Un film di indubbio successo a cui seguirono addirittura due sequel. Il film in questione è tornato sotto le luci della ribalta grazie ad un’intervista che l’attore ha rilasciato a Variety in cui non esclude di poter ritornare a ricoprire il ruolo. Fraser ha dichiarato: “Non so se funzionerebbe. Ma sarei aperto alla possibilità se qualcuno proponesse l’idea giusta”. Inoltre, a proposito de La Mummia con Tom Cruise e del suo mancato successo ha affermato: “È difficile fare quel film. L’ingrediente che avevamo nella nostra Mummia, e che io non ho visto in quello, era il divertimento (…). Era troppo horror. La Mummia dovrebbe essere elettrizzante, ma non raccapricciante e spaventoso (…)”. Chissà cosa gli riserverà il futuro.

brendan fraser

La Mummia, un blockbuster immortale

Tutti, almeno una volta, abbiamo visto La Mummia di Stephen Sommers, anche solo per sbaglio facendo zapping sui canali. Protagonisti sono l’avventuriero Rick O’ Connell, la bibliotecaria Evelyn e il fratello maggiore di lei di nome Jonathan. I tre si recano ad Hamunaptra, la Città dei Morti, una spedizione alla ricerca di antichi tesori che si contendono con un gruppo di avidi americani. Accidentalmente risvegliano la mummia del sacerdote Imhotep, maledetto in vita e con grandi poteri soprannaturali. Costato circa 80 milioni, ne incassò più di 400 e divenne un enorme successo al botteghino, tanto da generare due sequel diretti: La Mummia-Il ritorno del 2001 e La Mummia-La tomba dell’Imperatore Dragone del 2008. Il film generò anche un prequel nel 2002, Il Re Scorpione, che a sua volta ebbe diversi sequel. Un franchise che si è tentato di far rimanere in vita, ma con scarsi risultati. Il ritorno di Brendan Fraser nel ruolo di Rick O’Connell, ci mettiamo la mano sul fuoco, sarebbe decisivo. A voi piacerebbe ritrovarlo in un possibile reboot de La Mummia?

brendan fraser
Tiziana Panettieri
Tiziana Panettieri
E’ un amore di lunga data quello tra me e il cinema, cominciato con cult come Halloween, IT e L’Esorcista e alimentato negli anni con il meglio dell’horror e del cinema di genere. Ammetto, però, d’aver subìto il fascino del cinema asiatico, mediorientale e sudamericano. Sono onnivora, non mi precludo nulla senza aver prima provato.

ARTICOLI RELATIVI

ULTIMI ARTICOLI