Black Panther: Wakanda forever – Il trailer ufficiale

Black Panther: Wakanda forever, il sofferto trailer ricorda la scomparsa di Chadwick Boseman

Proprio quanto l’attesa sembrava farsi incontenibile, giunge finalmente ai fan dell’universo Marvel – e non solo – il trailer ufficiale di Black Panther: Wakanda forever, secondo capitolo che segue al primo del 2018. Un ritorno particolarmente emotivo, per il pubblico tanto quanto per la produzione, poiché si erge nel segno della scomparsa, avvenuta nel 2020, di Chadwick Boseman, protagonista del primo film nei panni di T’Challa, la Pantera Nera del titolo. E della sua mancanza sembra trasudare ogni istante del sofferto trailer, della durata di poco più di due minuti. Con la scomparsa dell’interprete principale, forte è la curiosità espressa da parte del pubblico circa le soluzioni narrative adottate in questo sequel. A tali dubbi giunge già una parziale risposta da parte della produzione: in questo secondo film, il personaggio principale diventerà quello di Shuri, interpretato da Letitia Wright.

Ad affiancarla sullo schermo, in questo secondo capitolo, tornano anche Lupita Nyong’o (Premio Oscar per la sua performance in 12 anni schiavo) e Angela Bassett, nel ruolo della regina madre Ramonda addolorata per la perdita del figlio T’Challa. Proprio l’attrice, in alcune interviste che avevano preceduto la fase delle riprese, aveva esplicitato la difficoltà di approcciarsi ad una lavorazione in cui la scomparsa prematura del protagonista si avverte in modo così forte, tale da aver portato a numerosissime riscritture della sceneggiatura. Sullo schermo, assieme a Wright, Nyong’o e Bassett, anche Martin Freeman, Danai Gurira e Florence Kasumba. Come annuncia il trailer stesso, Black Panther: Wakanda forever arriverà nelle sale italiane il 9 novembre (contrariamente alle date indicate precedentemente del 6 maggio e dell’8 luglio), per poi approdare due giorni dopo in quelle statunitensi.

Black Panther: Wakanda forever
Eleonora Noto
Eleonora Noto
Laureata in DAMS, sono appassionata di tutte le arti ma del cinema in particolare. Mi piace giocare con le parole e studiare le sceneggiature, ogni tanto provo a scriverle. Impazzisco per le produzioni hollywoodiane di qualsiasi decennio, ma amo anche un buon thriller o il cinema d’autore.

ARTICOLI RELATIVI

ULTIMI ARTICOLI