HomeNewsBarbie è il vero sconfitto degli Oscar

Barbie è il vero sconfitto degli Oscar

-

Si è tenuta la scorsa notte la premiazione agli Oscar 2024 (QUI potete trovare tutti i vincitori), tuttavia nel web si respira rammarico per il film di Greta Gerwig, che non ha ottenuto il successo sperato.

Barbie vince solo per la canzone di Billie Eilish

L’unica statuetta che Barbie riesce a guadagnarsi è quella per la miglior canzone originale: What I was made for? di Billie Eilish.

Barbie

Nonostante il film sia stato il maggior incasso del 2023, non è stato così fortunato in ambito di nomination, basti pensare che Greta Gerwig e Margot Robbie sono state le grande escluse del 2024. L’esclusione delle due donne aveva suscitato numerose polemiche, in primis da parte di Ryan Gosling e America Ferreira, ma anche Hilary Clinton ha espresso solidarietà nei loro confronti.

La polemica maggiore riguarda la candidatura come miglior attore non protagonista a Gosling, mentre la Robbie rimane a secco. In un film femminista, non si riesce a perdonare che l’unica menzione degna di nota sia stata per un uomo.

Sconfitta ingiusta?

L’esclusione delle due punte di diamante della pellicola ancora non si perdona. L’Academy è accusata di misoginia e maschilismo, tantoché lo stesso presentatore Jimmy Fallon ha voluto esprimere solidarietà nei confronti della Gerwig e della Robbie.

Tuttavia, secondo molti questo film non era all’altezza degli altri titoli. I membri dell’Academy non accettano l’accusa di misoginia, soprattutto quando nella categoria miglior regista ci sono due donne: Justine Triet per Anatomia di una caduta e Celine Song per Past Lives.

Dunque, Barbie è stato sottovalutato o, contrariamente, siamo noi ad averlo sopravvalutato?

Arianna Dell'Orso
Arianna Dell'Orso
Vivo sul mondo reale unicamente con il corpo, ma la mia mente viaggia a Westeros, nella Londra dei Peaky Blinders e fa affari loschi con Walter White. Il cinema di Hitchcock è il mio spirito guida

ULTIMI ARTICOLI