HomeNewsBarbie: anche Werner Herzog si esprime sul film

Barbie: anche Werner Herzog si esprime sul film

-

Il leggendario regista Werner Herzog, in un’intervista con Piers Morgan nel talk show “Uncensored”, ha parlato di “Barbie“. Il regista di “Grizzly Man” e “Aguirre, furore di Dio“, non ha mai avuto il tempo di vedere “Oppenheimer“. Però è rimasto completamente freddo dopo aver visto 30 minuti della commedia diretta da Greta Gerwig.

“Non ho ancora visto ‘Oppenheimer’, ma lo farò. Di ‘Barbie’, sono riuscito a vedere la prima mezz’ora”, ha detto Herzog. “Volevo guardarlo perché ero curioso. E ancora non ho una risposta, ma ho un sospetto – potrebbe essere che il mondo di Barbie sia puro inferno? Per un biglietto del cinema, come pubblico, puoi assistere al puro inferno, il più vicino possibile”.

Werner Herzog

La teoria di Werner Herzog sull’infernale mondo di “Barbie”

Herzog non ha approfondito, ma sembra che non stesse criticando il film della Gerwig, bensì teorizzando che la Terra di Barbie nel film, ma soprattutto vivere nella Terra di Barbie sia “puro inferno”. “Non lo so ancora, Piers Morgan, dammi un momento per guardare tutto”, ha detto Herzog. “Devo guardare tutto prima”.

“Fidati di me, risparmiami l’orrore”, ha risposto Morgan. “Ho visto tutto ed è un inferno. Concordo completamente con la tua valutazione iniziale dopo mezz’ora. E ti consiglierei sicuramente di non farti il resto”. Herzog è l’ultimo regista a finire sui giornali a proposito di “Barbie”. Oliver Stone è diventato virale il mese scorso quando sono riemersi online dei commenti critici che aveva fatto a City A.M. riguardo al film di Gerwig l’estate scorsa.

Oliver Stone

Anche Oliver Stone si era espresso sul film della Gerwig

“Ryan Gosling sta sprecando il suo tempo se sta facendo quella roba per soldi”, ha detto Stone. “Dovrebbe fare film più seri. Non dovrebbe far parte di questa infantilizzazione di Hollywood. Ora è tutto fantasia, fantasia, fantasia, comprese tutte le immagini di guerra: fantasia, fantasia”.

Stone in seguito ha rilasciato le sue scuse sui social media, dicendo che “aveva poca o nessuna conoscenza” del film “Barbie” quando ha fatto i suoi commenti originali. Alla fine ha visto il film e “ha apprezzato il film per la sua originalità e i suoi temi”. “Ho trovato l’approccio dei registi certamente diverso da quello che mi aspettavo.

Mi scuso per aver parlato da ignorante”, ha aggiunto Stone all’epoca. “Il botteghino di ‘Barbie’ ha notevolmente aumentato il morale della nostra azienda, cosa che era gradita. Auguro a Greta e a tutto il team di ‘Barbie’ buona fortuna agli Oscar”. “Barbie” è candidato a otto premi Oscar quest’anno, tra cui miglior film.

Werner Herzog Barbie
Francesco Maggiore
Francesco Maggiore
Cinefilo, sognatore e al tempo stesso pragmatico, ironico e poliedrico verso la settima arte, ma non debordante. Insofferente, ma comunque attento e resistente alla serialità imperante, e avulso dai filtri dall'allineamento critico generale. Il cinema arthouse è la mia religione, ma non la mia prigione.

ULTIMI ARTICOLI