venerdì, 23 Aprile, 2021
HomeNewsBAFTA 2020: tutti i vincitori

BAFTA 2020: tutti i vincitori

Presso la celebre Royal Albert Hall di Londra si è svolta la 73ª edizione dei premi BAFTA , gli Oscar inglesi della settima arte. Com’era previsto 1917, il film bellico del regista inglese Sam Mendes, candidato a nove BAFTA,  si è aggiudicato ben sette statuette tra cui miglior film, miglior film inglese e miglior regista. Bong Joon-ho con il suo Parasite si è portato a casa due BAFTA, uno come miglior film non in lingua inglese e l’altro per la migliore sceneggiatura originale. Gli attori Renée Zellweger, Joaquin Phoenix, Laura Dern e Brad Pitt, freschi di Golden Globe, hanno vinto anche il celebre premio britannico.  Niente sorprese dunque. E considerando che i BAFTA, come i Golden Globe, sono l’anticamera degli Oscar, possiamo già fare dei pronostici senza temere di sbagliare. Appuntamento allora al prossimo 9 febbraio con il premio cinematografico più ambito e famoso al mondo.

Ecco tutti i vincitori dei BAFTA

Miglior film – 1917
Miglior film britannico – 1917
Miglior debutto britannico – Mark Jenkin, Kate Byers e Lynn Waite, Bait
Miglior film in lingua straniera – Parasite
Miglior documentario – Alla mia piccola Sama
Miglior film d’animazione – Klaus – I segreti del Natale
Migliore regista – Sam Maendes, 1917
Miglior attore protagonista – Joaquin Phoenix, Joker
Miglior attrice protagonista – Renée Zellweger, Judy
Miglior attore non protagonista – Brad Pitt, C’era una volta a… Hollywood
Miglior attrice non protagonista – Laura Dern, Storia di un matrimonio 
Miglior sceneggiatura originale – Bong Joon-ho e Han Jin-won, Parasite 
Miglior sceneggiatura non originale – Taika Waititi, Jojo Rabbit
Miglior fotografia – Roger Deakins, 1917
Miglior montaggio –  Le Mans ’66 – La grande sfida
Miglior colonna sonora – Hildur Guðnadóttir, Joker
Miglior scenografia – Dennis Gassner e Lee Sandales, 1917
Migliori costumi – Jacqueline Durran, Piccole donne 
Miglior trucco e acconciatura –Bombshell – La voce dello scandalo
Miglior sonoro – 1917
Miglior effetti speciali – 1917
Miglior cortometraggio animato – Grandad was a romantic
Miglior cortometraggio – Learning to Skate In a Warzone (If You’re a Girl)
Miglior stella emergente – Micheal Ward

Mariana De Angelis
Laureata in storia e critica del cinema con una tesi sul cinema classico hollywoodiano. Amante del cinema di genere con un'insana passione per l'horror, soprattutto quello americano di serie b.

Invia una replica

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome qui

RIMANI CONNESSO

35,329FansLike
15,400FollowersFollow
2,301FollowersFollow

ULTIMI ARTICOLI