Babylon, primo trailer per il nuovo film di Damien Chazelle

Babylon, un film dove Chazelle reinterpreta Hollywood

Un trailer travolgente quello del nuovo film di Damien Chazelle, regista di Whiplash e La La Land. Attendevamo ansiosi di vedere le prime immagini di Babylon e il trailer ci ha soddisfatti appieno. Colorato, eccessivo, confusionario, festoso, ambizioso, un ritratto che sembra prendere spunto da Hollywood Babylon, libro di Kenneth Anger uscito nel 1959 e che racconta di scandali, cronaca nera e retroscena squallidi dello star system hollywoodiano. Al momento la trama del film di Chazelle non è stata rivelata, ma è proprio il trailer a raccontarci che sarà incentrato su una giovane attrice che arriva ad Hollywood con il sogno di sfondare e diventare famosa, ma allo stesso tempo perché vuole divertirsi. Le conseguenze non tarderanno ad arrivare. Il cast è incredibile: protagonisti assoluti Margot Robbie e Brad Pitt. A fargli ottima compagnia troviamo Samara WeavingTobey MaguireOlivia WildeSpike JonzeMax MinghellaKatherine WaterstonFleaLukas HaasEric Roberts e moltissimi altri. Di seguito il primo trailer di Babylon che probabilmente vedremo nelle sale italiane a gennaio 2023:

Damien Chazelle, il giovane astronascente di Hollywood

Sin dal primo grande successo cinematografico, Whiplash, si percepiva il grande talento di questo giovanissimo autore. Il film ricevette il plauso di pubblico e critica e ben cinque nomination agli Oscar 2015. J.K Simmons, per il ruolo dello spietato direttore d’orchestra Fletcher vinse l’Oscar come Miglior Attore Non Protagonista. L’exploit di Chazelle è però avvenuto con La La Land nel 2017, presentato alla 73° Mostra Internazionale d’arte cinematografica di Venezia. Emma Stone, la protagonista, vince la Coppa Volpi per la Miglior Interpretazione Femminile, ma era solo l’inizio di una lunga scia di premi e riconoscimenti per il film e il suo regista. Vince 7 Golden Globe, tra cui Miglior Regista e Miglior Sceneggiatura. Chazelle vince anche il suo primo Premio BAFTA come Miglior Regista e agli Oscar 2017 riceve il numero record di 14 candidature (raggiunto solo dai film Titanic e Eva contro Eva). Chazelle vince la statuetta come Miglior Regista diventando, a soli 32 anni, il più giovane regista della storia degli Oscar a vincere nella categoria. Sul fatto che Babylon si imporrà come uno dei film della stagione dei premi, quindi, ci mettiamo la mano sul fuoco.

babylon

Tiziana Panettieri
Tiziana Panettieri
E’ un amore di lunga data quello tra me e il cinema, cominciato con cult come Halloween, IT e L’Esorcista e alimentato negli anni con il meglio dell’horror e del cinema di genere. Ammetto, però, d’aver subìto il fascino del cinema asiatico, mediorientale e sudamericano. Sono onnivora, non mi precludo nulla senza aver prima provato.

ARTICOLI RELATIVI

ULTIMI ARTICOLI