Avatar: La via dell’acqua, ecco il primo trailer italiano

Avatar: La via dell’acqua si mostra nel primo trailer italiano

E’ arrivato! Il primo trailer italiano di Avatar: La via dell’acqua, sequel del film con il maggior incasso di sempre, è online. I più fortunati hanno visto il trailer giorni fa, poiché accompagna in sala Doctor Strange-Nel Multiverso della Follia, ma ora è finalmente disponibile a tutti. Il film, sicuramente uno dei blockbuster dell’anno, è diretto da James Cameron e arriverà nelle sale italiane il 14 dicembre. Prodotto dallo stesso Cameron e Jon Landau, è interpretato da Zoe Saldana, Sam Worthington, Sigourney Weaver, Stephen Lang, Cliff Curtis, Joel David Moore, Edie Falco, CCH Pounder, Jemaine Clement e Kate Winslet. Ecco il trailer italiano di Avatar: La via dell’acqua:

La trama del film

Questo sequel è ambientato dieci anni dopo gli eventi del primo film e segue la storia della famiglia Sully ovvero Jake, Neytiri e i loro figli. Mostrerà i pericoli che li seguono e fin dove sono disposti ad arrivare nonché le battaglie che dovranno affrontare e le tragedie che li colpiranno. Anche rispetto al primo film, Avatar, sono passati anni. Era il 2009 e il 3D si pensava fosse il futuro del cinema, così Cameron pensò il film in questo modo per far sì che si avesse un’esperienza più completa. Il film divenne il maggior incasso nella storia del cinema, superato poi nel 2019 da Avengers: Endgame, per poi ritornare primo in classifica grazie al mercato cinese nel 2021. Si aggiudicò tre Premi Oscar: miglior fotografia, miglior scenografia e migliori effetti speciali. E’ probabile che questo secondo film sia solo il primo di una serie di sequel, ma vedremo quale sarà il successo di questo. Intanto allacciate le cinture, perché a dicembre si ritorna su Pandora!

avatar

Tiziana Panettieri
Tiziana Panettieri
E’ un amore di lunga data quello tra me e il cinema, cominciato con cult come Halloween, IT e L’Esorcista e alimentato negli anni con il meglio dell’horror e del cinema di genere. Ammetto, però, d’aver subìto il fascino del cinema asiatico, mediorientale e sudamericano. Sono onnivora, non mi precludo nulla senza aver prima provato.

ARTICOLI RELATIVI

ULTIMI ARTICOLI