Home Cinema News Coronavirus, Artemis Fowl non uscirà in sala, ma direttamente su Disney+

Coronavirus, Artemis Fowl non uscirà in sala, ma direttamente su Disney+

Primo colpo al calendario delle uscite cinematografiche targato Disney. Artemis Fowl, film diretto da Kenneth Branagh, non arriverà più nelle sale, ma passerà direttamente sul web.

Si tratta del primo film degli studi americani a perdere il suo posto al cinema, per debuttare unicamente sulla neonata piattaforma streaming. La scelta, motivata principalmente dall’emergenza Coronavirus che sta colpendo il mondo dello spettacolo, con perdite esose per il settore, ha anche un altro scopo. Potenziare il Disney+, il nuovo servizio streaming della casa più famosa dell’animazione, dopo l’ottimo riscontro nei paesi in cui è uscito in piena pandemia (in Italia ha debuttato il 24 marzo).

https://www.youtube.com/watch?v=nUyCvcF0u3k

«Con il pubblico relegato in casa e i cinema chiusi, in questo momento, siamo entusiasti di offrire la premiere di Artemis Fowl su Disney+», ha dichiarato Ricky Strauss, presidente dei contenuti e del marketing della piattaforma. «È un grande intrattenimento per tutta la famiglia ed è l’aggiunta perfetta per la nostra gamma estiva».

Il film, la cui uscita era prevista per il 27 maggio nelle nostre sale, non ha ancora una data di rilascio su Disney+. La trama segue la storia del dodicenne Artemis Fowl, discendente di una famiglia criminale, alla ricerca del padre, misteriosamente scomparso.

Il progetto è basato sulla serie di romanzi fantasy dell’irlandese Eoin Colfer, editi in Italia da Mondadori. Nel cast, oltre a Ferdia Shaw nel ruolo del protagonista, anche Judi Dench, Colin Farrell e Josh Gad.

Artemis Fowl
Judi Dench in una scena del film

Disney non è la prima casa di produzione cinematografica a traslare i suoi prodotti sul web. In precedenza, Universal Pictures aveva già rilasciato in streaming L’uomo invisibile, The Hunt ed Emma. La compagnia ha annunciato che il prossimo progetto ad arrivare solo on demand sarà Trolls World Tour, sequel del film animato Trolls (2016) con le voci di Francesca Michielin e Stash.

L’emergenza coronavirus ha fatto slittare tutto il programma cinematografico Disney, spostando numerose uscite. Black Widow, lo stand alone di Vedova Nera con Scarlett Johansson, uscirà il 6 novembre, mentre The Eternals slitta al 2021.

Stessa sorte per Mulan, traslato al 24 luglio, Jungle Cruise con Dwayne Johnson che uscirà il 20 luglio 2021 e Indiana Jones 5. La nuova avventura del ricercatore di tesori più famoso del cinema, ancora una volta impersonato da Harrison Ford, sbarcherà nei cinema solo nel 2022.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Ultimi Articoli

10 curiosità sul Joker di Todd Phillips

0
"Ti sei accorto di come è diventato là fuori, Murray? Ti capita mai di uscire dallo studio? Sono tutti lì a strepitare e urlare...