HomeNewsArma Letale 5 sarà diretto da un nome a sorpresa

Arma Letale 5 sarà diretto da un nome a sorpresa

Per l’occasione di Arma Letale 5, Mel Gibson ha confermato ufficialmente che andrà dietro la telecamera per dirigere l’attesissimo quinto capitolo della serie Arma Letale. Parlando al podcast Inspire Me, Gibson ha condiviso dettagli sinceri sul suo ruolo nel portare avanti l’iconico franchise, dopo la scomparsa del leggendario regista Richard Donner.

Donner, che ha diretto i quattro film originali, ha lasciato un segno indelebile nel genere d’azione con la serie Arma Letale. La decisione di Gibson di dirigere il quinto film è un omaggio al suo defunto amico e mentore, garantendo che la visione e l’influenza di Donner continueranno a risuonare in questo nuovo capitolo.

“Dirigerò il quinto film della serie Arma Letale 5”, ha rivelato Gibson. “Richard Donner, che ha realizzato gli altri quattro, purtroppo è morto ed era un buon amico, e mi ha incaricato di portare a casa la bandiera su quello. Quindi sarà un onore per me farlo.”

Gibson ha approfondito il processo di sviluppo della sceneggiatura, che Donner aveva iniziato prima della sua scomparsa. “Era riuscito a scrivere bene la sceneggiatura e abbiamo usato quello che c’era. Abbiamo continuato a provarci, a lavorarci sopra e ne sono abbastanza soddisfatto, è bello, mi sono divertito molto a farlo.” “, ha spiegato Gibson.

I film di Arma letale sono noti per la loro perfetta miscela di umorismo e dramma ad alto rischio, e sembra che il quinto capitolo non sarà diverso. “È divertente, ma è anche piuttosto serio, affronta un paio di questioni difficili, quindi non vedo l’ora di farlo”, ha aggiunto Gibson. Questo equilibrio tra commedia e temi seri è stato un segno distintivo del franchise, rendendolo amato dai fan di tutto il mondo. Gran parte del merito è ovviamente anche di Danny Glover.

Per Arma Letale 5 Mel Gibson dovrà affrontare una sfida non da poco. Il mercato dei sequel sembra essersi quasi saturato, per quanto anche il regista australiano vuole a tutti i costi dire la sua e dimostrare che per “queste stronzate” non è ancora troppo vecchio poi.

arma letale 5
Federico Favale
Federico Favale
Anche da piccolo non andavo mai a letto presto. Troppi film a tenermi sveglio. Più guardavo più dicevo a me stesso: "ok, la vita non è un film ma se non guardassi film non capirei nulla della vita".

ULTIMI ARTICOLI