HomeNewsAngus Cloud, un addio doloroso

Angus Cloud, un addio doloroso

-

Solo pochi giorni fa l’attore Angus Cloud aveva detto addio al padre, “il suo migliore amico”. Più volte aveva parlato della sua battaglia contro problemi di salute mentale.

Angus Cloud, tra i volti della serie di successo di HBO Euphoria, è morto all’età di 25 anni.
Le autorità riferiscono che il Dipartimento dei Vigili del Fuoco di Oakland ha risposto a una chiamata d’emergenza intorno alle 11:30 di ieri e che all’arrivo dei soccorritori il paziente era “già deceduto”.
La polizia ha avviato un’indagine per determinare la causa della morte, forse legata ai suoi problemi di salute mentale e al recente dolore personale.

Angus Cloud: Euphoria era solo l’inizio

Un compagno di corso della sua futura co-star in Euphoria, Zendaya, alla Scuola delle Arti di Oakland, Cloud era stato scoperto da un responsabile del casting mentre lavorava in un ristorante a Brooklyn.
L’attore aveva fatto il suo debutto sullo schermo nel 2019, con il ruolo di Fezco nel teen drama di Sam Levinson, una produzione che ha scioccato il pubblico con la sua rappresentazione senza filtri dell’uso di droghe e del sesso da parte di un gruppo di liceali della California. Fez era uno spacciatore dall’animo buono che aveva preso in simpatia Rue, il personaggio tossicodipendente di Zendaya, nel finale della stagione 2 ferito e arrestato dopo un’irruzione della polizia.

“È con il cuore pesante che oggi diciamo addio a un essere vivente incredibile”, ha dichiarato la famiglia di Cloud in una nota.

Come artista, amico, fratello e figlio, Angus era speciale per tutti noi in tanti modi. La scorsa settimana aveva seppellito suo padre e aveva lottato duramente con questa perdita. L’unico conforto che abbiamo è sapere che Angus è ora riunito con suo padre, che era il suo migliore amico. Angus aveva parlato della sua battaglia con la salute mentale e ci auguriamo che la sua scomparsa possa ricordare agli altri che non sono soli e non dovrebbero combatterla da soli in silenzio. Speriamo che il mondo lo ricordi per il suo umorismo, le risate e l’amore per tutti. Chiediamo privacy in questo momento poiché stiamo ancora elaborando questa devastante perdita.

L’ultimo saluto di Sam Levinson

“Siamo incredibilmente rattristati nell’apprendere della morte di Angus Cloud”, ha dichiarato un portavoce di HBO. “Aveva un talento immenso ed era una parte amata della famiglia HBO e Euphoria. Porgiamo le nostre più sentite condoglianze ai suoi amici e alla sua famiglia in questo momento difficile”.

Angus Cloud

Toccante l’omaggio dell’ideatore della serie Sam Levinson:

Non c’era nessuno come Angus. Era troppo speciale, troppo talentoso e troppo giovane per lasciarci così presto. Aveva anche lottato, come molti di noi, con la dipendenza e la depressione. Spero sapesse quanti cuori aveva toccato. L’ho amato. Lo farò sempre. Riposa in pace e Dio benedica la tua famiglia.

Carlotta Pinto
Carlotta Pinto
Scrittrice per la carta e per il web, appassionata di cinema e serie tv.

ULTIMI ARTICOLI