HomeNewsAndrew Scott non vuole paragoni: Ripley non è Moriarty

Andrew Scott non vuole paragoni: Ripley non è Moriarty

-

Di cattivi, Andrew Scott ne sa qualcosa: è diventato famoso soprattutto per aver interpretato il famigerato Jim Moriarty in Sherlock.

Per quell’interpretazione ha pure vinto un BAFTA. Ora, che si ritrova di nuovo alla ribalta su Netflix in una parte da “cattivo” in Ripley, Scott non accetta paragoni.

Ripley, una scena della serie con Andrew Scott

Ripley, le dichiarazioni di Andrew Scott

Ecco che cosa ha dichiarato stamattina Andrew Scott alla BBC parlando del proprio personaggio in Ripley, serie in 8 episodi tratta dal celebrrimo romanzo Il talento di Mr Ripley di Patricia Highsmith.

Un personaggio che è più un antieroe che un cattivo. Così Scott: “Ci si sente in modo diverso [rispetto a interpretare Moriarty]. Come Moriarty, mi sentivo come se stessi interpretando un cattivo e per qualche motivo ho esitato a definire Ripley un cattivo.

È un antieroe e spetta a me far capire al pubblico cosa significa essere Ripley, non essere vittima di Tom Ripley. Dovremmo provare empatia per lui. È il protagonista di questa storia”.

Ripley, il personaggio secondo Andrew Scott

Secondo Andrew Scott, Highsmith ha concepito il personaggio “far sì che tu tifi per lui”.

Si tratta di “un uomo con un enorme talento che vive in uno stress dove i suoi vicini sono topi.

Passa inosservato e può fare ciò che fa per sopravvivere come tante persone fanno, e poi finisce in questo mondo dove le persone sono meno talentuose di lui e non hanno scrupoli nel definirsi artisti.

Il messaggio è: ‘Se si ignorano certi fattori della comunità, qualcosa diventa marcio nello stato di Danimarca’.”

Ripley uscirà ufficialmente su Netflix tra due giorni.

Ripley, una scena della serie. 
Nella foto: Dakota Fanning, Johnny Flynn e Andrew Scott

Ripley, il cast

Nella nuova versione di questa storia, che è stata trasposta in due film cinematografici nel 1960 e nel 1999, Andrew Scott interpreta il truffatore Tom Ripley.

Nei ruoli del miliardario Dickie Greenleaf e dell’eterea fidanzata Marge Sheerwood, troviamo rispettivamente Johnny Flynn e Dakota Fanning.

ULTIMI ARTICOLI