HomeNewsAddio a Sandra Milo, l'ispirazione di Fellini muore a 90 anni

Addio a Sandra Milo, l’ispirazione di Fellini muore a 90 anni

-

Sandra Milo è deceduta all’età di 90 anni, a marzo ne avrebbe compiuti 91. La famiglia ha annunciato la dolorosa scomparsa.

Sandra Milo

Sandra Milo – La filmografia

L’attrice è stata una delle muse del cinema italiano. Esordisce nel film Lo scapolo con Alberto Sordi. Sandra Milo era poi diventata la musa di Federico Fellini che l’aveva soprannominata Sandrocchia.

Oltre alla sua carriera di attrice, tra le più importanti del cinema d’autore italiano, era anche un’affermata conduttrice televisiva e cantante.

Sarà tra le protagoniste del cinema italiano degli anni sessanta con la partecipazione a film del calibro de Il generale della Rovere, Adua e compagne, Fantasmi a Roma, Giulietta degli spiriti ‘8½’, vincitore dell’ambito premio Oscar e grazie a cui si aggiudicò il suo primo Nastro d’Argento come miglior attrice non protagonista.

Milo rimarrà accanto a Fellini per 17 lunghi anni in cui la moglie Giulietta Masina era a conoscenza della relazione extraconiugale del marito e si era ritrovata persino a recitare insieme a Sandra in ‘Giulietta degli Spiriti’ (1965), che valse a Milo il suo secondo Nastro d’Argento. Nasce così il mito di Sandrocchia, ispirazione e musa del regista.

Sandra Milo

Sandra Milo – La storia

Sandra Milo nasce nel 1933 a Tunisi, da padre siciliano e madre toscana. Cresce nel borgo di Vicopisano, in provincia di Pisa. Da adolescente si trasferisce con la famiglia a Viareggio. Nel 1948, a 15 anni, sposa il marchese Cesare Rodighiero, da cui rimane incinta, ma il bambino muore a causa del parto prematuro. I due si separano dopo soli 21 giorni dal matrimonio.

Nel 1953 decide di cominciare a recitare e lo fa nella pellicola di Giorgio Bianchi Via Padova, 46, ma sarà con Antonio Pietrangeli che avrà il primo sodalizio artistico. Infatti l’esordio della Milo sarà al fianco di Alberto Sordi nel film Lo scapolo (1955) diretto da Pietrangeli. 

Il suo ultimo lavoro tv è stato Quelle brave ragazze, accanto a Mara Maionchi, Marisa Laurito e Orietta Berti. Quelle brave ragazza lascia agli spettatori l’indimenticabile ricordo della leggerezza e della gioia di vivere di Sandra Milo.

ULTIMI ARTICOLI